PT
Home > Ambasciata > Servizi per stranieri

Avvisi

 

GIORNI E ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:

Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

19.01.2021

 

VIAGGI DA E PER L'ANGOLA

Sono ripristinate le connessione con tutti i Paese dell'Unione Europea.

 

TEST ANTI COVID19 OBBLIGATORIO

L'entrata e l'uscita dal territorio nazionale dipende dalla presentazione di un test molecolare RT-PCR anti Covid-19 con esito negativo 72 ore prima del viaggio.

All’arrivo sul territorio angolano tutti i cittadini provenienti dall'estero sono soggetti al test rapido antigenico Sars-Cov-2 presso le strutture aeroportuali. In caso di risultato positivo, i cittadini sono soggetti all'isolamento ovvero la quarantena istituzionale.

 

QUARANTENA

I cittadini provenienti dall'estero risultati negativi al test rapido antigene Sars-Cov-2 all'arrivo nel territorio nazionale sono soggetti alla Quarantena Domiciliare obbligatoria di 10 giorni.

 

Non hanno bisogno di quarantena i cittadini con prova di vaccinazione contro il COVID-19 attestante la loro conclusione e che hanno un risultato negativo nel test obbligatorio dopo lo sbarco.

 

Per cittadini nazionali, stranieri residenti e i membri del corpo diplomatico accreditato in Angola provenienti dall'estero sono tenuti ad osservare la quarantena domiciliare fino a sette giorni.

Per i casi di cittadini stranieri non residenti  provenienti dall'estero sono tenuti a osservare la quarantena domiciliare, a meno che le autorità sanitarie non considerino l'inesistenza di condizioni di rischio.

I cittadini soggetti a quarantena domiciliare sottoscrivono una autodichiarazione di responsabilità secondo i termini definiti dalle autorità sanitarie.

 

La quarantena domiciliare si considera conclusa con il rilascio del certificato di dimissione da parte dell'autorità sanitaria competente che avviene dopo un test SARS-CoV-2 con esito negativo effettuato fino a sette giorni dopo l'inizio della quarantena domiciliare.

Ogniqualvolta la situazione epidemiologica richiederà o le autorità sanitarie ritengono che non vi siano condizioni per la quarantena domiciliare, ovvero il rispetto del distanziamento fisica, viene determinata la quarantena istituzionale.

 

Senza venir meno la responsabilità penale, ai sensi di legge, la violazione della quarantena domiciliare è sanzionata con una multa compresa tra Kz: 150.000,00 (centocinquantamila Kwanzas) e Kz: 250.000,00 (duecentocinquantamila Kwanza) oltre alla trasformazione in quarantena istituzionale.

Fermo restando quanto previsto dall'articolo 11 del Decreto 82/21, sono escluse dalla quarantena i viaggi ufficiali di breve durata non superiori a 72 ore.

 

Il Ministero della Salute può definire un regime speciale di quarantena o determinarne l'esenzione in caso di viaggi di Stato o per motivi professionali e di affari, ogniqualvolta la natura dell'attività lo giustifichi per motivi di urgenza o di rilevante interesse pubblico.

 

Isolamento domiciliare

Nei casi definiti dalle autorità sanitarie, i cittadini risultati positivi al test SARS-CoV-2 e che non presentano sintomi osservano l'isolamento domiciliare e le altre misure definite dalle autorità competenti.

 Ogniqualvolta le autorità sanitarie ritengono che non sussistano le condizioni per l'isolamento domiciliare quando il cittadino proviene da un Paese con circolazione di nuove varianti del Virus SARS-CoV-2 o nei casi in cui il cittadino abbia altre malattie che consigliano una protezione speciale o anche se convivente con cittadini considerati vulnerabili si determina l'isolamento istituzionale.

I cittadini che convivono con i cittadini in isolamento domiciliare sono soggetti alla quarantena domiciliare.

L'isolamento domiciliare o istituzionale è considerato finito con il rilascio del certificato di dimissione da parte dell'autorità sanitaria competente e avviene dopo il test SARS-CoV-2 con esito negativo.La violazione dell'isolamento domiciliare dà luogo a responsabilità penale, ai sensi di legge, fermo restando l'obbligo di isolamento istituzionale dell'autore del reato e l'applicazione di una sanzione pecuniaria variabile tra Kz: 250.000,00 (duecentocinquantamila Kwanza) e Kz: 300.000,00 (trecentomila Kwanza).

 

NECESSITÀ DI AVVERTIRE LE AUTORITÀ SUL PROPRIO VIAGGIO IN ANGOLA

Nell'ambito della prevenzione contro la pandemia COVID-19, è stato creato un modulo di registro del viaggio Formulário de Registo de Viagens (FRV), con l'obiettivo di ottenere informazioni sulla tipologia dei passeggeri che desiderano viaggiare per l'Angola.

 

COME FUNZIONA FRV?

Tutti i cittadini nazionali o stranieri che desiderano recarsi in Angola devono effettuare la registrazione del viaggio.

Per una gestione efficace ed efficiente della pandemia le autorità sanitarie dell'Angola devono avere informazioni sul vostro viaggio in Angola garantendo così il controllo sanitario adeguato che la Situazione pandemica esige.

 

LA PROCEDURA PASSO PER  PASSO:

Passaggio 1: il passeggero deve compilare il modulo di registrazione del viaggio (FRV) per ogni membro della famiglia che viaggia incluso i minori;

L'FRV è disponibile in due lingue (Portoghese e Inglese ) su: https://viagem.covid19.gov.ao/ e https://www.covid19.gov.ao;

Il passeggero riceverà un'e-mail di conferma della ricezione del registro del viaggio per l'Angola cui contiene un codice che certifica l'autenticità della richiesta.

Passaggio 2: Il Passeggero è abilitato a viaggiare per l’Angola se soddisfa i requisiti necessari per il viaggio.

Si consiglia di effettuare la registrazione 72 ore prima della data del viaggio. Il mancato rispetto di questa raccomandazione può ostacolare o inibire l’esito del viaggio.

Passaggio 3: Una volta in Angola, il passeggero è accompagnato riceverà le indicazioni dalle autorità sanitarie per rispettare rigorosamente la quarantena di al meno 7 giorni.

Passaggio 4: Passati i 7 giorni di quarentena, il passeggero deve sottoporsi ad un test SARS-COV-2. La fine della quarantena domiciliare è determinata dall'emissione di un certificato di dimissione, a condizione che il risultato del test sia negativo.

Attenzione: In caso di doppia nazionalità (angolana e altra) selezionare semplicemente la "nazionalità" angolana. Questa opzione disabiliterà i campi associati al “Visto”.

 

 

Sono esclusi i viaggi per scopo di turismo.

 

------------------------------------------------------------------------------------

 

LEGALIZZAZIONI DI DOCUMENTO STRANIERO DA UTILIZZARE IN ANGOLA

 

Per autenticare e legalizzare i documenti vari da essere usati in territorio angolano è necessario:

1) La traduzione giurata in lingua portoghese

2) L'autenticazione presso una prefettura italiana

PAGAMENTI

Il pagamento dei servizi avviene tramite bonifico bancario all'Iban: IT 52 K02008 05001 0000 123784 32, Swift: UNCRITM1B86, benificiario, Ambasciata d’Angola in Italia, causale, tipo di visto o servizio, nome dell’utente. (vidi Tabella degli Onori Consolari).

 

Consultare la Tabella degli Onori Consolari/costi sui servizi e diverse tipologie di Visto.

 

 

 

 

TABELLA DEGLI ONORI CONSOLARI Tabella Tariffe SITUAZIONE DI CALAMITÀ PUBBLICA DA COVD19 - LE MISURE ABBIGLIAMENTO IDONEO AVVISO RESTRIZIONI D'INGRESSO: DECRETO 82/21 DEL 9 APRILE

Emissione del visto

Visto d'ingresso in Angola

1. Il visti d'ingresso abilita il suo titolare a presentarsi ad un posto di frontiera qualificato e presentare la sua  richiesta d'entrata in Angola.

2. Il visto è una mera aspettativa di diritto d'ingresso e soggiorno,  può essere rifiutato a causa del mancato rispetto di uno o più requisiti, come dall'articolo 13 comma 2 della legge / 07 del 31 agosto.

3. I visti d'ingresso sono applicati sul passaporto o qualsiasi altro documento di viaggio equivalente con validita di al meno 6 mesi.

 

Mezzi di sussistenza e garanzie 

1. Per l’ingresso e soggiorno in Angola il cittadino straniero deve avere in media "pro capite" mezzi di sussistenza. L’importo minimo è pari a USD 200,00 per ogni giorno di permanenza in Angola o l'equivalente in altra moneta convertibile.

2. L'importo di cui al paragrafo 1 può non essere richiesto se il richiedente del visto dimostra, con mezzi affidabili, che vitto e alloggio sono assicurati.

3. La prova di cui al paragrafo 2 è data con una dichiarazione di responsabilità, firmato da cittadini dell'Angola o residente straniero, da un organo di governo o consiglio di amministrazione della società o istituzione che invita.

 

Tipi di Visti d'ingresso

I visti d'ingresso in Angola sono:

 

a) Transito;

i. Il visto di transito è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane ai cittadini stranieri che, per raggiungere il Paese di destinazione, devono fare scalo in Angola.

ii. Il visto di transito deve essere utilizzato entro 60 giorni, successivi alla data di rilascio, consente una permanenza fino a cinque (5) giorni, è valido per uno o due ingressi e non è prorogabile.

iii. Il visto di transito può essere eccezionalmente concesso al posto di frontiera ai cittadini stranieri che, in un viaggio continuo, lo interrompono per gli scali obbligatori del mezzo di trasporto utilizzato.

 

b) Turismo/Affari;

i. Il visto turistico è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane ai cittadini stranieri che intendono entrare nella Repubblica dell'Angola, per ricerche di mercato, affari o riunioni con istituzioni pubbliche o private, in ambito ricreativo, sportivo o culturale.

ii. Il visto turistico deve essere utilizzato entro 60 giorni dalla data di rilascio, è valido per uno o più ingressi e consente di soggiornare in Angola per un periodo massimo di 30 giorni, estendibile una sola volta, per lo stesso periodo.

iii. Il visto turistico non consente al suo titolare di stabilire la residenza in Angola, né di esercitare alcuna attività retribuita.

 

c) Breve Durata/ Short Visa;

i. Il Visto di Breve durata o Short Visa è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane ai cittadini stranieri che, per urgenti ragioni, hanno bisogno di entrare in Angola.

ii. Il Visto di Breve durata deve essere utilizzato entro 72 ore dalla data di rilascio, consente al titolare di soggiornare fino a sette (7) giorni ed è estendibile per un uguale periodo di tempo.

iii. Il Visto di Breve durata non consente al titolare di stabilire la residenza in Angola, né di esercitare alcuna attività retribuita.

 

 d) Visto di Studio;

i. Il Visto di Studio è concesso a cittadini stranieri dalle missioni diplomatiche e consolari angolane e consente ai titolare di entrare in Angola per frequentare un programma di studio in scuole pubbliche o private, nonché in centri di formazione per l’ottenimento del titolo accademico professionale o per svolgere tirocini in aziende e servizi pubblici o privati.

ii. Il visto per studio deve essere utilizzato entro sessanta (60) giorni dalla data di rilascio e consente al suo titolare di soggiornare per un anno, prorogabile per pari periodo, fino al termine degli studi e serve per ingressi multipli.

iii. Il visto per studio non consente al suo titolare di stabilire la residenza in Angola, né di esercitare attività retribuita, fatta eccezione per il tirocinio relativo alla formazione.

 

e) Cure Mediche;

i. Il visto per cure mediche è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane a cittadini stranieri e ha lo scopo di consentire al titolare di entrare in Angola, al fine di effettuare cure in un ospedale pubblico o privato.

ii. Il visto per cure mediche deve essere utilizzato entro sessanta (60) giorni dalla sua data e consente al suo titolare più ingressi e un soggiorno di 180 giorni.

iii. In casi debitamente giustificati, il visto per cure mediche può essere esteso fino al completamento del trattamento.

iv. Il visto per cure mediche non consente al titolare di svolgere alcuna attività lavorativa né di stabilire la residenza in Angola.

 

f) Visto Privilegiato;

i. Il visto privilegiato è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane al cittadino investitore straniero, rappresentante della società investitrice, ed ha lo scopo di consentire al titolare di entrare in Angola ai fini dell'attuazione ed esecuzione della proposta di investimento approvata ai sensi della Legge di Investimento Privato.

ii. Il visto privilegiato deve essere utilizzato entro 60 giorni dalla data di concessione e consente al titolare più ingressi e una permanenza fino a 2 anni, prorogabile per pari periodi di tempo.

iii. Nel caso in cui la domanda venga presentata in Angola, il visto viene concesso localmente mediante una dichiarazione rilasciata dall'ente competente incaricato di approvare l'investimento.

iv. Lo straniero cui viene concesso il visto privilegiato può, su richiesta, richiedere un permesso di soggiorno.

v. Ai sensi di legge, ai titolari di visti privilegiati può essere concesso un permesso di soggiorno.

 

g) Visto di Lavoro;

i. Il visto di lavoro è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane e ha lo scopo di consentire al suo titolare di entrare in Angola per esercitare temporaneamente un'attività professionale retribuita nell'interesse dello Stato o per conto di altri.

ii. Il visto di lavoro deve essere utilizzato entro 60 giorni dalla data della sua concessione e consente al titolare più ingressi e permanenze fino alla fine del contratto di lavoro. Ai sensi di legge, e l'ente datore di lavoro deve notificare all'autorità competente qualsiasi variazione della durata del contratto.

iii. Il visto di lavoro consente al titolare di esercitare l'attività professionale che ne ha giustificato il rilascio e gli consente di dedicarsi esclusivamente al servizio del datore di lavoro che lo ha richiesto.

iv. Il visto di lavoro non consente al suo titolare di stabilire la residenza in Angola.

 

h) Visto di Permanenza Temporanea o Soggiorno Temporaneo;

i. Il Visto di Permanenza Temporanea o Soggiorno Temporaneo è concesso ai cittadini stranieri dalle missioni diplomatiche e consolari angolane e ha lo scopo di consentire al loro titolare di entrare in Angola in base a quanto segue:

1) Ragioni umanitarie;

2) Compimento di una missione a favore di un'istituzione religiosa;

3) Effettuare ricerche scientifiche;

4) Accompagnamento di un familiare titolare di visto per studio, cure mediche, privilegiato o lavoro;

5) essere un familiare di un titolare di permesso di soggiorno in corso di validità;

6) Essere il coniuge di un cittadino angolano.

ii. Il Visto di Permanenza Temporanea deve essere utilizzato entro 60 giorni dalla data di rilascio e consente al suo titolare ingressi multipli e permanenza fino a 365 giorni, successivamente prorogabili fino al termine del motivo che ne ha determinato il rilascio.

iii. Il Visto di Permanenza Temporanea non dà diritto al suo titolare di stabilire la residenza in Angola.

 

 i) Visto di Residenza.

i. Il Visto di Residenza è concesso dalle missioni diplomatiche e consolari angolane ai cittadini stranieri che desiderano stabilire la residenza in Angola.

ii. Il Visto di Residenza deve essere utilizzato entro 60 giorni, successivi alla data di rilascio, e dà diritto al suo titolare di rimanere in Angola per un periodo di 120 giorni, prorogabile per periodi uguali, fino alla decisione finale del periodo di autorizzazione di soggiorno.

iii. Il Visto di Residenza consente al titolare di esercitare qualsiasi attività retribuita.

 

j) Visto di Frontiera

i. Il Visto di Frontiera è concesso dal Servizio Migrazione e Stranieri ai posti di frontiera ed ha lo scopo di consentire l'ingresso in Angola ai cittadini stranieri che per motivi imprevisti e debitamente giustificati non hanno potuto richiedere il rispettivo visto alle competenti entità consolari.

ii. Il visto di frontiera è valido per un ingresso e consente al beneficiario di rimanere in Angola per un periodo di 15 giorni, che non può essere prolungato.

iii. Il visto di frontiera non consente al suo titolare di stabilire la residenza in Angola o di esercitare alcuna attività retribuita.

iv.Possono essere richiesti online sulla piataforma www.smevisa.gov.ao.

 

I visti sono rilasciati al meno dopo 8 giorni lavorativi dal giorno della presentazione della pratica in consolato salvo eccessioni importanti.

 

===========MODULI E DOCUMENTI NECESSARI PER I VISTI===========

Short Visa e Visto Business Documenti Necessari Short Visa e Visto Busness Modulo Visto di Residenza Documenti Necessari Visto di Residenza Modulo Visto di Permanenza Temporaria Documenti Necessari Visto di Permanenza Temporaria Modulo Visto Diplomatico/Officiale/Cortesia Documenti Necessari Visto Diplomatico/Officiale/Cortesia Modulo Visto di Lavoro Documenti Necessari Visto di Lavoro Modulo Visto Previlegiato Documenti Necessari Visto Previlegiato Modulo