PT
Home > Angola > Il presidente

Il Presidente

presidente

Presidente della Repubblica
José Eduardo dos Santos


José Eduardo dos Santos nasce a Luanda, capitale dell’Angola, il 28 Agosto del 1942. Figlio di un muratore, José studia nel liceo Salvador Correia di Luanda.

1961, si unisce al Movimento Popolare di Liberazione dell'Angola (MPLA), nato il 10 dicembre del 1956 sotto la guida di Mário Pinto de Andrade e sucessivamente di Agostinho Neto.

1959-60, interrompe gli studi per motivi economici ed entra a far parte di una scuola tecnica di Farmacia.

1969, si laurea in Ingegneria petrolchimica presso l'Istituto degli Studi del Petrolio e del Gas di Bakú (Azerbaidzhán), frequenta un corso di comunicazione militare, fonda l’organizzazione giovanile dell’MPLA.

1970, ritorna in Angola, partecipa attivamente ai vari movimenti di liberazione contro la colonizzazione Portoghese. Ricopre un ruolo determinante alla guida della guerriglia nell'enclave di Cabinda e guida il movimento MPLA in Yugoslavia e nel Congo-Brazzaville.

1974, riceve la nomina di Coordinatore degli Affari Esteri dell’MPLA.

1977, viene nominato Vice Primo Ministro con la delega di tutti i Ministeri dell’Area Sociale. Nominato Ministro degli Affari Esteri.

1978, è Ministro per la Programmazione Petrolifera.

1979, è Ministro per la Programmazione Economica.

1991, con Jonas Savimbi firma a Lisbona il cosiddetto "Accordo di Bicesse", trattato di pace che permette la realizzazione delle prime elezione dell'era democratiche del Paese nel 1992.

2002, con la fine della guerra civile, Il Presidente concede amnistia ai ribelli dell’UNITA e ai suoi generali reinserendoli nella società e nella vita politica del Paese.

Per maggiori informazioni sul Presidente visita il sito della Presidenza della Repubblica www.pr.ao